"rascel

«Io prendo manciate di parole e le lancio in aria; sembrano coriandoli, ma alla fine vanno a posto come le tessere di un mosaico».
(Renato Rascel)

venerdì 13 dicembre 2013

13) ... waiting for Christmas... Santa Lucia


*

...  oh yes, 12 days to Christmas!
.... e siamo al tredicesimo giorno di dicembre, il mese dell'attesa, delle riflessioni, della gioia e... dei ricordi.

Cosa c'è al numero tredici?
c'è una festa particolare, Santa Lucia la protettrice della vista. Una giovane santa martire nata a Siracusa nel 283 e morta il 13 dicembre 304 dopo un martirio atroce che non lasciò alla Chiesa nessun dubbio nel dichiararla santa. Se volete approfondire e saperne di più vi rimando al link di Wikipedia dove parla anche delle celebrazioni in tutta l'Italia.
In tutto il mondo questa santa è legata a tradizioni folcroristiche diverse.
In Svezia c'è il "Santa Lucia day" con riti e feste organizzate durante tutto l'anno. Ogni città organizza una processione molto suggestiva. Dopo una accurata selezione con elezioni molto serie, vengono scelte le ragazze che vi faranno parte. Belle adolescenti vestite di bianco, con corone di foglie fresche in testa e con una candela in mano seguono una di loro che è stata prescelta per il ruolo di guida. Anche lei vestita di bianco ma sul capo porta un candelabro con quattro candele accese.
Stranamente in questa suggestiva atmosfera, tutte cantano una canzone italiana, anzi napoletana, Santa Lucia, una "barcarola" scritta da Teodoro Cottrau e pubblicata a Napoli nel 1849.
Come mai?
Di sicuro per un fraintendimento. A Santa Lucia, bellissimo posto marinaro partenopeo, era stato dedicato un bellissimo testo musicale, chi canta è un barcaiolo che invita i turisti a fare un giro in barca per godere del bel panorama e della brezza serale.
Quindi una "barcarola" in cui si esalta la bellezza del mare di questo posto bellissimo sul golfo di Napoli.
Gli svedesi incantati dalla musica, forse non capendo il significato delle parole italiane, dal solo titolo la hanno considerata un perfetto canto religioso dedicato alla santa protettrice della luce festeggiata nel giorno dalla notte più lunga .




Ecco il testo tradotto in inglese che ho trovato sulla rete. 

Tutto sommato è una bella preghiera.

Saint Lucia, bright clear mirage,
spread in our winter splendor of your beauty.
| |: Dreams with wings rustling, over us prophesy,
light your white candles, Santa Lucia. : | |

Get your white robe, gracious with your call.
Give us, you Christmas Bride, an idea of Christmas.
| |: Dreams with wings rustling over us prophesy,
light your white candles, Santa Lucia. : | |

Questa di De Gregori non la ricordavo, ma merita un posto di riguardo qui per completare la lode a Santa Lucia.


A questa Santa Lucia  di Elvis Presley ci sono affezionata particolarmente, segna un momento di maturità nel mio rapporto con la musica, il passaggio dall'ipse dixit della scuola di canto al fascino di un grande trascinatore.




---------------------------------------------------

2 commenti:

  1. ... me too!
    They are so impressed in my in mind that I'll never forget!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per essere arrivati qui tra le mie "Reveries".
La mia curiosità di conoscervi è grande, se vi va, lasciate qui un commento.
... e se non avete un blog, postate come anonimo, ma lasciate il vostro nome, mi piace vedervi come persone